Alessandro Fortis

Formatore soft skill – coach

Abbiamo un cuore così grande,

che basterebbe fermarsi,

per respirarne tutte le stelle che vi dimorano.

“Cosa essere tu?” chiese fumando il Brucaliffo ad Alessandro…

Sono un PROMOTORE DELL’OZIO.

Formarsi, nella mia personale idea, significa fermarsi. Fermarsi per procedere meglio! Questo è il lavoro che svolgo: fermo il tempo di lavoro delle persone per riflettere su di esso. Per capire come funzionano le cose e imparare a gestirle meglio.

Un SOGNATORE RIBELLE.

Sognatore perché mi piace pensare che le cose possano essere diverse, talvolta migliori.
Ribelle perché esercito sempre il beneficio del dubbio e, attraverso sane provocazioni e il dialogo, provo a ripensare al mondo, al lavoro e a come siamo fatti.

E uno SCIENZIATO PAZZO.

Scienziato perché uso sempre un metodo e un modello, da quello Strategico della scuola di Nardone, ad altri configurati su protocolli rigidi, scientifici e basati sulle evidenze. Pazzo perché, nonostante tutto ciò, come ogni buona scienza provo sempre a falsificare e innovare i saperi su sui si basa il mio lavoro.

Perché SOFT SKILL TRAINER?

Perché le competenze che insegno e attraverso le quali sostengo le imprese e i professionisti sono quelle trasversali. Le chiamano soft, ma vi assicuro che sono tanto complesse quanto qualunque altra abilità.

Aree di competenza

Comunicazione strategica

+ -

comunicazione efficace, public speaking, negoziazione e vendita

Gestione del cambiamento

+ -

coaching, empowerment e problem solving strategico

Leadership

+ -

leadership del team, gestione del tempo e team building